Grazie a tutti

Queste pagine per me sono come un piccolo libro nel quale racconto la mia passione per la creatività, un grosso grazie a chi per poco si sofferma a dare una occhiata e magari a commentare ciò che posto

Ci sono anche io!!

venerdì 10 settembre 2010

Tutorial trovati in rete e pubblicati sul gruppo : Magie e passioni di facebook -Come fare la pasta di mais


La pasta di mais è una preparazione fai da te ottima per giocare con i bambini spendendo pochissimo ma anche per realizzare piccoli oggettini, collane, bijoux, insomma è una pasta modellabile facilissima da preparare e molto versatile esattamente come la pasta di sale. Pasta di sale e pasta di mais sono perfette per giocare con i bambini, stimolare la loro fantasia ed avviarli nelle cose manuali che, tra internet, televisione e videogiochi, si stanno perdendo, ed invece sono importantissime.

Ecco la ricetta per fare la pasta di mais:

Ingredienti1 tazza di maizena1 tazza di colla vinilica1 cucchiaio di olio di vasellina1 cucchiaino di succo di limone oppure qualche goccia di essenza di lavanda  

PreparazionePrendete un pentolino e mettete dentro la maizena, la colla, la vasellina e il succo di limone e cuocete a fuoco medio mescolando in continuazione, appena questo composto si staccherà dalle pareti, togliete la pentola dal fuoco, prelevate l’impasto e fatelo raffreddare.

Lavorate il panetto di pasta di mais con le mani in modo da renderla elastica. Avvolgete il panetto con la pellicola trasparente. Se volete fare la pasta colorata dovete mettere un po’ di colorante, ad esempio colori acrilici o tempere e impastare per dosare uniformemente il colore. La pasta di mais la potete usare come il Didò e nella pellicola trasparente potete conservarla fino a tre settimane, l’importante è che non prenda aria perché altrimenti tenderà a seccarsi.
La pasta di mais si asciuga all’aria, non è obbligatoria la cottura, se però volete essere precise cuocetela in forno a bassa temperatura per circa 15 – 20 minuti, dipende dalla grandezza degli oggetti che avete realizzato, in generale come consiglio, è meglio un po’ più cruda che troppo cotta, perché a volte si formano le crepe che non sono molto carine da vedere.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per la visita, lascia pure un tuo commento se quello che hai visto ti è piaciuto

Post più popolari

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...